CookiesAccept

I cookies servono a migliorare la navigazione dell'utente.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa causa la condensa? 
La condensa è un fenomeno naturale. E' causata da un eccesso di umidità presente nell'aria della stanza. Quando questa umidità viene in contatto con una superficie fredda il vapore acqueo torna visibile sotto forma di goccioline.

Avete suggerimenti per ridurre l'umidità delle stanze?
Si consiglia di ricambiare l'aria della stanza, aprendo per brevi periodi la finestra. In locali come la cucina, il bagno, la lavanderia dove è facile avere un alto grado, è bene installare finestre con meccanismo anta-ribalta.

 

Come posso mantenere a lungo la qualità e bellezza delle mie nuove finestre? 
Per le finestre in alluminio, materiale che resiste molto bene agli agenti atmosferici, è facile, basta una periodica pulizia con un panno bagnato con un detergente neutro. Per le finestre in legno, materiale più degradabile, è necessaria una periodica manutenzione con prodotti idonei.

Come posso mantenere la funzionalità degli infissi? 
Controllare i fori del gocciolatoio e di oliare le parti mobili della ferramenta. Va verificato anche lo stato delle guarnizioni e, quando necessario provvedere alla loro sostituzione. 
Vanno seguiti anche alcuni accorgimenti:
- non caricare le ante con pesi inutili 
- non frapporre tra anta e telaio oggetti 
- accompagnare con una leggera spinta la chiusura dell'anta quando questa si trova in posizione di ribalta.

Cosa è un vetro basso emissivo e quali vantaggi offre?
Il vetro basso emissivo è un vetro che presenta un forte potere d'isolamento termico.
Migliora la qualità delle finestre perché:
- migliora il fattore d'isolamento termico 
- riduce la possibilità di condensa 
- concorre a ridurre le spese di riscaldamento nella stagione fredda e le spese di climatizzazione nella stagione più calda.

Come faccio a comparare finestre prodotte con materiali diversi?
Le finestre si possono comparare confrontando i valori di isolamento acustico e termico che offrono. Va valutato anche il livello di manutenzione richiesto per mantenere a lungo la bellezza della finestra. Da non trascurare la qualità della ferramenta e degli accessori.

Quale significato ha il valore U riportato nelle schede prodotto?
E' il coefficiente di trasmissione termica. Più è basso, maggiore è l'isolamento termico e quindi più alto è il risparmio per riscaldamento e climatizzazione.

Come faccio a risparmiare sul riscaldamento?
Devo considerare diverse caratteristiche per diminuire i costi del riscaldamento:
- presenza di vetro basso emissivo
- controllare periodicamente lo stato delle guarnizioni
- valori di U bassi
- manutenzione periodica

Quanto conta una installazione a regola d’arte dei serramenti?
L’installazione deve essere eseguita da personale competente ed altamente qualificato. La non corretta esecuzione comprometterebbe tutti i vantaggi che il serramento può dare come protezione sicura, isolamento termico, isolamento acustico e meccanismi di apertura/chiusura scorrevoli.

Quale e’ il periodo migliore per cambiare i serramenti?

Le stagioni più favorevoli per decidere di sostituire i vecchi serramenti sono la primavera e l'estate.
Attenzione però a fare bene i conti con i tempi perché ci vogliono dai 60 ai 90 giorni dall'ordine, prima di averli montati a casa propria.

Come faccio a decidere il tipo di apertura da utilizzare?
Può essere comodo prevedere l'apertura a ribalta che viene abbinata a quella a battente per aerare i locali. Si può tenere socchiusa anche quando piove perché l'acqua defluisce all'esterno.
L'anta a bilico orizzontale , di solito usata per le finestre da tetto perché consente di pulire il vetro esterno direttamente dall'interno, può essere applicata anche a un serramento verticale.
Questo tipo di soluzione permette inoltre di sfruttare meglio i davanzali interni come piani d'appoggio.
In generale, quando le finestre sono molto alte, per avere un'apertura più agevole delle ante, è meglio predisporre, nella parte superiore, un sopraluce fisso.
Nel caso di ampie vetrate che si affacciano su terrazzi o giardini, la vetrata ad ante pieghevoli a pacchetto è la soluzione ideale. A differenza di quelle scorrevoli, questa tipologia consente di godere di un'apertura totale e, di diventare il trait-d'union ideale tra l'ambiente interno e l'esterno.

Esistono serramenti per facciate storiche ?
Anche negli edifici storici possono essere installati serramenti in alluminio grazia a profili studiati ad hoc esteticamente per poter rispettare i canoni estetici dell’edificio. Per situazioni particolari       Winner System   studia e realizza profili che ricalcano la stessa estetica di quelli da sostituire

Quali sono i vantaggi dei serramenti in alluminio rispetto agli altri?
È un materiale leggero che può essere lavorato in ogni forma e dimensione. È verniciato con polveri epossidiche di qualsiasi colore, anche diverso tra interno ed esterno. Non richiede manutenzione ed è facile da pulire.

Quali sono i vantaggi del serramento in legno ?
Per tradizione il legno è legato al concetto di serramento classico anche se si sta diffondendo l'uso di altri materiali. Piacevole al tatto, ha un aspetto caldo ed elegante. Le diverse essenze hanno caratteristiche differenti: abete e pino sono più teneri del castagno e del douglas. Può essere lasciato al naturale (trattato) o verniciato.

Perche’ si utilizza il serramento misto legno alluminio?
È un'ottima combinazione che abbina la tradizione del legno (dentro) alla tecnologia dell'alluminio (fuori). Sono chiamati anche "serramenti misti".

 

Perche’ si utilizza il taglio termico nei serramenti?
Il taglio termico è una separazione in materiale plastico che evita il contatto tra interno e esterno del serramento quando sono entrambi in alluminio. È indispensabile per impedire la formazione di condensa sul telaio esterno in casi di elevato gradiente di temperatura e elevata umidità.